Ricerca vini
cerca
Rete vendita
Inviate una richiesta di consulenza, oppure contattate i nostri Partner in Italia!
Newsletter
Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime Novità, Offerte e Promozioni!
Legenda
RR: Riesling (vitigno)
GV: Grüner Veltliner (vitigno)
GG: Großes Gewächs (vigneto storico di grande importanza)
G.C.: Grand Cru (vigneto storico di grande importanza)
P.C.: Premier Cru (vigneto importante)
GK: Goldkapsel – Capsula oro (vino di importanza superiore al normale predicato)
LGK: Lange Goldkapsel – Capsula oro lunga (vino di importanza molto superiore al normale predicato)
BA: Beerenauslese (predicato che indica un vino di qualità con residuo zuccherino)
TBA: Trockenbeerenauslese (predicato che indica un vino di qualità con residuo zuccherino)
Pretzhof Blog

Saar

La Saar è la più piccola regione vinicola della Germania. I quasi 1500 ettari di vigneti vengono coltivati quasi esclusivamente a Riesling. Qui i pendii sono così ripidi e difficili da lavorare che si stima solo la metà della superficie coltivabile sia vitata. Attorno al 1900 il Riesling della Saar era uno dei vini più cari e rinomati al mondo, una vera chicca nel patrimonio enologico mondiale. Le parcelle molto ripide (alcune hanno un’inclinazione di 55°), però, rendevano necessaria la lavorazione esclusivamente a mano, che comportava costi di produzione molto alti e di conseguenza una limitata competitività sul mercato del vino. Molti giovani dell’epoca, non vedendo futuro per le loro aziende, decisero di chiuderle, e per circa settant’anni la Saar e i suoi vini vennero dimenticati. Negli ultimi decenni, il duro lavoro e la determinazione di alcuni produttori hanno restituito alla zona visibilità e futuro. L’unicità della Saar come zona vinicola è data dal particolare microclima e soprattutto dalla presenza nel sottosuolo del raro scisto blu. Esso dona caratteristiche molto diverse ai vini rispetto allo scisto della Mosella: i vini della Saar sono sempre più fragranti e diretti in bocca, e hanno riflessi di colore sempre più tendenti al verde, piuttosto che al giallo. Il clima particolarmente fresco può spingere le uve a raggiungere la piena maturazione anche in novembre, per questo il Riesling della Saar ha sempre un livello di acidità naturale più alto.
Weingut Fostmeister Geltz-Zilliken