Ricerca vini
cerca
Rete vendita
Inviate una richiesta di consulenza, oppure contattate i nostri Partner in Italia!
Newsletter
Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime Novità, Offerte e Promozioni!
Legenda
RR: Riesling (vitigno)
GV: Grüner Veltliner (vitigno)
GG: Großes Gewächs (vigneto storico di grande importanza)
G.C.: Grand Cru (vigneto storico di grande importanza)
P.C.: Premier Cru (vigneto importante)
GK: Goldkapsel – Capsula oro (vino di importanza superiore al normale predicato)
LGK: Lange Goldkapsel – Capsula oro lunga (vino di importanza molto superiore al normale predicato)
BA: Beerenauslese (predicato che indica un vino di qualità con residuo zuccherino)
TBA: Trockenbeerenauslese (predicato che indica un vino di qualità con residuo zuccherino)
Pretzhof Blog

Mosella

La denominazione Mosel comprende la regione vinicola situata nella valle del fiume Mosella e nelle valli dei suoi affluenti Saar e Ruwer.

I ripidi pendii lungo le rive del fiume caratterizzano il paesaggio della regione vinicola più famosa e più antica della Germania. In questa zona i Celti e i Romani iniziarono a coltivare la vite già 2000 anni fa; tutt’ora è molto diffusa la coltivazione a palo, una sorta di alberello alto, tradizionalmente utilizzata dai Romani sui pendii ripidi. Al giorno d’oggi sono circa 5000 i produttori che lavorano i quasi 9000 ettari di vigneti, ma solo pochissimi di loro producono vini di qualità veramente elevata. Il vitigno sovrano è il Riesling, coltivato su 243 km di vigne lungo il fiume. Esso trova qui, nei terreni ricchi di scisto, le condizioni ottimali di crescita. La lavorazione tradizionale è tesa a conservare nel vino le caratteristiche organolettiche uniche che il vitigno sviluppa in questa zona. Il clima fresco e il lungo periodo vegetativo donano vini leggeri ma ricchi di aromi straordinari. Caratteristica per i vini della zona è la combinazione di bassa alcolicità, freschezza invitante e dolcezza naturale del frutto.
Clüsserath, Ansgar
Haart, Reinhold
Weingut Clemens Busch