Ricerca vini
cerca
Rete vendita
Inviate una richiesta di consulenza, oppure contattate i nostri Partner in Italia!
Newsletter
Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime Novità, Offerte e Promozioni!
Legenda
RR: Riesling (vitigno)
GV: Grüner Veltliner (vitigno)
GG: Großes Gewächs (vigneto storico di grande importanza)
G.C.: Grand Cru (vigneto storico di grande importanza)
P.C.: Premier Cru (vigneto importante)
GK: Goldkapsel – Capsula oro (vino di importanza superiore al normale predicato)
LGK: Lange Goldkapsel – Capsula oro lunga (vino di importanza molto superiore al normale predicato)
BA: Beerenauslese (predicato che indica un vino di qualità con residuo zuccherino)
TBA: Trockenbeerenauslese (predicato che indica un vino di qualità con residuo zuccherino)
Pretzhof Blog

Assia Renana

La regione vinicola Rheinhessen si estende in un grande triangolo sulla sponda sinistra del fiume Reno, tra Bingen e Magonza a nord e fino a Worms a sud. Essa è una delle regioni più secche e miti della Germania, con 1500 ore di sole all’anno e una media di precipitazioni annuali di appena 500 mm. Con i suoi 26.000 ettari (in espansione) di vigneti, essa è la zona vinicola più grande della Germania, nella quale lavorano più di 6000 viticoltori, per una produzione annua di più di 2,5 milioni di ettolitri di vino da circa 120 milioni di viti. Essa è anche, però, una delle regioni più antiche e di più grande tradizione della Germania. Le prime tracce del vitigno “Rüssling” (Riesling), risalenti al 1402, sono state trovate proprio in Assia Renana, nei pressi di Worms. Che questa sia una zona dalle grandi potenzialità, lo capirono già i Romani; la posizione geografica, la topografia, la protezione della catena montuosa del Donnersberg, la vicinanza al Reno, il terreno di rocce e terriccio fertile la rendono predestinata alla produzione di vini di altissima qualità. Fino alla Prima Guerra Mondiale, l’Assia Renana era infatti conosciuta per i suoi grandi vini, ma in seguito al decadimento causato dalla guerra molti produttori preferirono lavorare sulle quantità, piuttosto che sulla qualità. Al giorno d’oggi la “terra delle mille colline”, come viene chiamata l’Assia Renana, sta recuperando gli antichi fasti grazie ad alcuni tra i migliori vignaioli tedeschi, che producono dei Riesling di altissima qualità, vini in grado di sfidare le eccellenze mondiali.
Wittmann