Ricerca vini
cerca
Rete vendita
Inviate una richiesta di consulenza, oppure contattate i nostri Partner in Italia!
Newsletter
Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime Novità, Offerte e Promozioni!
Legenda
RR: Riesling (vitigno)
GV: Grüner Veltliner (vitigno)
GG: Großes Gewächs (vigneto storico di grande importanza)
G.C.: Grand Cru (vigneto storico di grande importanza)
P.C.: Premier Cru (vigneto importante)
GK: Goldkapsel – Capsula oro (vino di importanza superiore al normale predicato)
LGK: Lange Goldkapsel – Capsula oro lunga (vino di importanza molto superiore al normale predicato)
BA: Beerenauslese (predicato che indica un vino di qualità con residuo zuccherino)
TBA: Trockenbeerenauslese (predicato che indica un vino di qualità con residuo zuccherino)
Pretzhof Blog

Francia - Borgogna

C’è voluto un po’ di tempo finché la Borgogna mi ha conquistato, con entrambi i suoi colori. Decisamente, il tempo è stato fin troppo lungo e mi sono perso davvero dell’ottimo vino. Ora mi occupo ormai da 10 anni di queste tenute e mi si è aperto un mondo, lentamente. Un mondo unico, non sempre di facile comprensione, ma molto accattivante.

Occuparsi dei vini della Borgogna è un atto che si può definire una vera impresa. Dietro ogni orizzonte, si cela un nuovo piacere enologico che porta completezza ma anche altrettanta delusione.

Avere a che fare con la Borgogna, i suoi vini, la sua gente e le peculiarità geologiche ma anche climatiche, si rivela una vera e propria sfida che accompagna per tutta la vita. Una sfida che ha una superficie di oltre 40.000 ettari di vitigni meravigliosi, ricchi di contrasti e differenze incredibili, come i prati inondati di fiori in primavera, colmi di erbe profumate, piante di affascinanti varietà, fiori.

Ciò che però mi affascina maggiormente di questa terra incantevole sono le persone, soprattutto i viticoltori e le loro famiglie. Nei casi consueti, si tratte di terre sulla Côte de Nuits che si presentano con strutture piccole. Le poche viticolture a livello industriale sono davvero un’eccezione.

La fedeltà dimostrata dai viticoltori nei confronti di entrambe le principali tenute, che da diversi secoli sono coltivate con un successo straordinario dovuto anche al forte legame con la tradizione dei viticoltori che non segue quasi mai il concetto di cantina super moderna, cara e realizzata da architetti, conta un successo di quasi 1000 anni. Grande modestia, nessuna boria e nessun fasto. Sono persone che si comportano nello stesso modo ovunque, che parlano solo di terreni e di viti ma non di tecnica in cantina. Ecco le caratteristiche che mi sono rimaste in mente. Forse in Piemonte ho trovato gli stessi dettagli caratteriali della Borgogna, ma di rado ho avuto modo d’incontrare viticoltori talmente sicuri ma nello stesso tempo così modesti.

Bontà da gustare, ottimi viticoltori da incontrarsi e, forse ancora meglio, un paio di bottiglie da acquistare. Ciò che presso altre tenute è normale, in Borgogna si sente che si tratta di un privilegio da guadagnarsi, soprattutto all’inizio quando ci si deve far conoscere. L’alternativa è limitarsi alla terza o quarta squadra di viticoltori, altrimenti ci si arma di tanta pazienza. Ciò che per altri significa bere bene, in Borgogna ha un significato molto particolare. Ma ciò che è buono, lo è veramente e resta indimenticabile. Si tratta di vini che elettrizzano. Ci sono vini che portano i cultori al limite della possibilità descrittiva. Appunto, non tutto si addice a essere descritto con le parole; il piacere del vino a volte è indefinibile e inspiegabile. Spesso sono solo le sensazioni e i ricordi a tenerlo vivo.

Dopo innumerevoli prove e visite presso diverse tenute, che hanno richiesto molta pazienza e anche voglia d’investire, sono riuscito a realizzare un piccolo assortimento di Borgogna con il quale desideriamo lavorare a lungo qui da noi e che ora proponiamo a livello nazionale.

La invito quindi a provarlo, caro ospite, caro cliente, e a farmi sapere se anche Lei condivide il mio gusto per il Borgogna di entrambe le varietà.
Buon divertimento nella degustazione!